Quel volo di posta aerea di 100 anni fa

Torna alla Sezione News
Vini pregiati e distillati all’asta a Torino
17 maggio 2017
La Stampa Torino maggio 2017 – C’è un aereo fermo al semaforo
20 maggio 2017

Compie cento anni il primo francobollo di posta aerea del mondo, stampato a Torino ed emesso dalle Regie Poste il 20 maggio del 1917 in occasione del “primo esperimento di posta aerea Torino-Roma Roma-Torino”. Un «espresso» da 25 centesimi, sul quale era stata sovrastampata in nero la scritta «Esperimento posta aerea / Maggio 1917 / Torino-Roma Roma-Torino» che accompagnò 200 chilogrammi di corrispondenza e 100 copie del quotidiano La Stampa.

Proprio il capoluogo piemontese celebra l’impresa del numero uno di posta aerea con diverse ioniziative, a cominciare dal Salone del Libro dove venerdì 19 maggio (ore 10, padiglione 1, sala Music’n Books) si svolge l’incontro organizzatto dall’Aero Club torinese con l’assessore alla cultura del Comune Francesca Leon, il direttore commerciale di Bolaffi Giancarlo Martignone, Maurizio Assalto per la Stampa, Giovanni Accusani per Poste italiane, Robero Gottardi per l’Aida, Angelo Moriondo per lAero Club.

Nel weekend del 20 e 21 maggio, all’angolo di via Roma con piazza Castello viene esposto un modello di biplano Stampe I-Pelo, il più simile a quello usato cento anni fa, affiancato da una mostra fotografica e accompagnato dalle postazioni di Bolaffi, La Stampa e Poste Italiane con un annullo commemorativo.

Sempre a Torino, dal 22 al 27 maggio lo spazio filatelia di via Alfieri 10 ospita la mostra “Evoluzione della corrispondenza la posta prende il volo»” dove sono esposti alcuni aerogrammi di Poste italiane e documenti dell’Aero club Torino.

 

Italiano