Nasce la partnership tra Aste Bolaffi e Soler y Llach

Torna alla Sezione News
ARTSLIFE – FEBBRAIO 2019 – SALVIAMO IL COLLEZIONISMO
4 febbraio 2019
LIBERI TUTTI – FEBBRAIO 2019 – INTERVISTA AD ALBERTO BOLAFFI
15 febbraio 2019

Nasce la partnership tra Aste BolaffiSoler y Llach, storica casa d’aste spagnola con una lunga tradizione familiare. La collaborazione tra le due maison esordisce con l’asta di francobolli della “Collezione Savoy” che si terrà venerdì 22 febbraio a Barcellona (online su www.astebolaffi.it) e sarà preceduta dall’esposizione lotti presso la sede di Aste Bolaffi a Milano (14/15 febbraio, ore 10-19).

Il catalogo, un’unica collezione comprendente varietà del Regno d’Italia dal 1862 al 1942, è composto da oltre 300 lotti, alcuni dei quali particolarmente rari, come il 10 centesimi 1862 non dentellato in basso (lotto 1, base 9.000 euro), la coppia del 10 centesimi, prima emissione dentellata, senza effigie su busta (lotto 4, base 15.000 euro) e due esemplari del 15 centesimi tipo Sardegna del 1863 uno dei quali con effigie invertita, usati su busta il primo giorno d’emissione (lotto 20, base 20.000 euro).

Tra le altre gemme si segnalano l’unico esemplare conosciuto del francobollo De La Rue 40 c. rosa frazionato a metà su busta e usato per 20 centesimi (lotto 29, base 15.000 euro), il raro 15 centesimi, Augusto violetto, uno dei 50 esemplari scappato alla soprastampa “Isole Italiane dell’Egeo” (lotto 299, base 10.000 euro) e la serie non emessa della Milizia II (lotto 274, base 10.000).

Come spiegano Filippo Bolaffi, Josep Soler e Xavier Llach si tratta del risultato di un percorso congiunto, commerciale e azionario, che dalla fine del 2018 le società hanno avviato per consolidare le realtà filateliche e numismatiche leader nei rispettivi paesi, aprirsi anche a nuovi segmenti del collezionismo e per espandersi nei territori storicamente influenzati dal mondo ispano- italiano.

SFOGLIA IL CATALOGO

Italiano