Made in Italy, Bolaffi nel registro dei marchi storici italiani

Torna ai Comunicati Stampa
Dal 10 gennaio torna Bolaffi in TV
30 Dicembre 2021

Bolaffi, azienda leader per il collezionismo fondata nel 1890 a Torino, è entrata nel registro speciale dei marchi storici italiani. Il riconoscimento di marchio storico di interesse nazionale è arrivato alla chiusura del 2021, anno in cui la società ha generato il suo fatturato aggregato di gruppo record, vicino ai 100 milioni di euro (euro 98.840.000), anche grazie alla politica di diversificazione del business che, iniziato dalle storiche attività di filatelia e numismatica antiquariale, oggi si estende dalla vendita a distanza di collezionabili alle aste di tutti i possibili diversi oggetti da collezione, fino alla commercializzazione dell’oro da investimento e la mediazione immobiliare. Una crescita resa possibile anche dalla recente attività di M&A seriale, sia in territorio nazionale, sia estero. «L’iscrizione nel registro dei marchi storici premia 132 anni di ininterrotta storia imprenditoriale – commenta l’amministratore delegato di Bolaffi S.p.A. Filippo Bolaffi, rappresentante della quarta generazione della famiglia fondatrice –. Il nostro obiettivo è proseguire nel continuo percorso di crescita, oggi reso possibile grazie a una forza lavoro di circa 140 collaboratori in Italia e 20 all’estero».


Una storia lunga 132 anni

Bolaffi S.p.A., nata a Torino nel 1890, è azienda leader per il collezionismo in Italia all’estero: al core business della filatelia e della numismatica ha affiancato nel tempo anche tutti gli altri ambiti del collezionismo. Fra le società del Gruppo ci sono: Quibus edizioni specializzata nella vendita a distanza con il suo CollectorClub, il più grande club di collezionisti d’Italia nato nel 1986 che vanta decine di migliaia di soci; Aste Bolaffi (1990) per la vendita all’incanto di francobolli, monete, manifesti, autografi, libri, arredi, arte e design, vini, fotografie, gioielli, orologi, memorabilia cinematografici e sportivi, auto da collezione; Bolaffi Metalli Preziosi (2011), specializzata nella compravendita di oro da investimento, monete di borsa e lingotti e Krysos (2021) che opera nello stesso stesso settore con il marchio Oregold; Bolaffi per gli Immobili (2020) per la mediazione e la vendita all’asta di immobili. Del Gruppo Bolaffi fanno parte anche le controllate estere Soler y Llach (2017) e Casa de Subastas de Madrid (2020) (Spagna) e Harmers of London Auctions (2018) (Regno Unito).

Italiano