maglie calcio poco prezzo moncler outlet air max outlet Cheap NFL Jerseys
Comunicato Aste Ambassador - News - Francobolli Monete Aste Collezionismo - Bolaffi
Seguici su Google + Seguici su Google + Seguici su twitter Seguici su facebook Segui le news

Newsletter

Scegli a quale newsletter iscriverti:
Privacy Policy
22/11/2010

Comunicato Aste Ambassador

LE ASTE BOLAFFI APRONO ALL'HOUSE SALE

 

 

Il prossimo 23 novembre, con la numismatica, riprende la sessione autunnale delle Aste Bolaffi. Candidata al top price la Giustina 24 zecchini della Repubblica di Venezia, di fine '700, con base d'asta di 15.000 euro.

 

Il 2 dicembre la Casa d'Aste Bolaffi Ambassador presenta un'anteprima assoluta: per la prima volta, infatti, all'asta dedicata ai manifesti (sovente piacevoli pezzi da arredamento), Bolaffi affiancherà una vendita di prestigiosi mobili e dipinti antichi che spaziano dal XVI al XVIII secolo, "un prestigioso insieme proveniente dall'eredità della baronessa Miriam Blanc e già facente parte dell'arredamento di Villa Blanc a Viareggio".

Per l'occasione saranno due le sedi dell'asta, collegate live: la sala nella sede centrale della società a Torino, in via Cavour 17, e la sala Bolaffi di Milano, in via Manzoni 7. Le due sale interagiranno anche via Internet e telefonicamente con gli acquirenti italiani e stranieri.

 

"La nostra è un'azienda che da oltre cent'anni crede e investe con fiducia nel collezionismo - commenta Maurizio Piumatti, direttore delle Aste Bolaffi - Nonostante le incertezze attuali di alcuni settori tradizionali del mercato antiquariale, abbiamo scelto di ampliare la nostra attività di vendite all'asta includendo anche l'arte e gli arredi antichi perché crediamo che raccogliere, conservare e apprezzare un oggetto del passato, sia esso un dipinto del Cinquecento o una affiche del XX secolo, una moneta romana o una testimonianza della parola scritta, abbia oggi più che mai valore economico e culturale".

 

Fra i lotti spiccano un cassettone veneziano di metà del XVIII secolo di qualità, dimensioni e stato di conservazione fuori dal comune, interamente impiallacciato in radica di noce con pannelli incorniciati da filettatura in legno di frutto. Parte da una base d'asta di 60.000 euro. Stessa cifra per un quadro di scuola fiamminga del XVI secolo (olio su tavola, cm 80x112) rappresentante un banchetto nuziale.

 

Il 10 e 11 dicembre avranno luogo due sessioni dedicate alla filatelia: probabile top price il Tre Lire del 1860 emesso dal Governo provvisorio di Toscana recante la scritta IT, prima allusione all'unità nazionale: base d'asta 7.500 euro (quotazione di catalogo 150.000 euro).

 

Il realizzo delle aste primaverili di € 4.106.790 euro, che ha più che raddoppiato la base dei lotti venduti, sottolinea come il settore sia vivace e in grado di offrire sicuri beni rifugio.

 

Cassettone ligneo - Venezia, metà del XVIII secolo
   
 

Bookmark and Share