maglie calcio poco prezzo moncler outlet air max outlet Cheap NFL Jerseys
Arredi, dipinti e arte orientale il 24 maggio - News - Francobolli Monete Aste Collezionismo - Bolaffi
Seguici su Google + Seguici su Google + Seguici su twitter Seguici su facebook Segui le news

Newsletter

Scegli a quale newsletter iscriverti:
Privacy Policy
26/04/2017

Arredi, dipinti e arte orientale il 24 maggio

Tre collezioni di Arte orientali con oggetti pregiati provenienti dalla Cina, dal Giappone e dal Sudest asiatico datati dal II al XX secolo, raffinati dipinti, mobili francesi e un'interessante selezione di tappeti orientali: sono alcuni degli ingredienti dell'asta di Arredi, dipinti e oggetti d'arte in programma a Torino il 24 maggio.

 

A partire dalle ore 10.30 saranno battuti i lotti del catalogo dedicato all'arte orientale, che include una scultura della dea Uma del X secolo con indosso un sampot legato in vita (Cambogia, Khmer, periodo Kheleang) e una collezione di giade acquistate dal duca di Spoleto, padre di Amedeo di Savoia, coralli, turchesi e lapislazzuli. Di grande impatto anche la composizione di corallo che raffigura 12 donne avvolte in un decoro floreale intagliato nell’avorio proveniente dalla Cina (dinastia Qing, inizio XIX secolo)

 

Nella sezione di arte europea, all'asta dalle ore 15, spiccano le tele di Angelo Morbelli (1854-1919), con  una “Maternità” del periodo predivisionista in cui il pittore ritrae la moglie, e quella firmata da Pompeo Mariani “Marina con volo di gabbiani”.

Gli appassionati di arredi noteranno una commode francese Guillaume Beneman in noce e bronzi dorati della fine del Settecento, così come una coppia di poltrone coeve Pierre Nogaret e un cassettone a mezzaluna di fabbricazione piemontese. Il capitolo è arricchito da una selezione di disegni di Giovanni Boldini con volti e figure femminili, scene di cavalli e carrozze.

L'asta si svolgerà anche online su www.astebolaffi.it

 

Sfoglia i cataloghi:

 

Asta di Arredi, dipinti e oggetti d'arte_prima parte

 

Asta di Arredi, dipinti e oggetti d'arte_seconda parte

 

 

Scarica il COMUNICATO STAMPA 

 

Bookmark and Share